Sposarsi ai tempi del coronavirus? Ecco tutto ciò che devi sapere.

Aggiornato il: apr 28

Coronavirus : Rinviare le nozze o sposarsi ?

A meno che non siate disposti a sposarvi via videoconferenza, e invece di un normale album da matrimonio accettare una serie di screenshot effettuati ai vostri schermi durante la celebrazione, sposarsi ai tempi di #coronavirus, significa farlo limitati da un bacio in mascherina e scambiandosi le fedi tramite dei guanti in lattice usa e getta.



Cosa faccio ? Rinvio le nozze ?


La scelta migliore, se non volete essere vincolati da #mascherine, guanti e distanze di sicurezza, anche nel caso in cui il giorno sia stato già prefissato sarebbe quella di posticipare il vostro evento.





Quando posso spostare il mio matrimonio?


Ci sono autorevoli fonti che confermano che sarebbe meglio non rischiare prima di agosto.

La scelta più saggia da considerare per quanto riguarda quest’anno sarebbe settembre/ottobre, anche se, in via eccezionale sarebbe da rivalutare il mese di novembre, un mese spesso sottovalutato dai futuri sposi, ma sempre tenendo in considerazione che secondo il parere degli esperti potrebbe esserci una ricaduta in questo mese.



Cosa succede se si è disposti a correre il rischio?


Sappiamo ormai per certo che la ripresa sarà lenta e graduale.

Questo significa che il divieto di assembramenti durerà ancora per tanto tempo

e sarà l’ultimo nodo ad essere sciolto.

Visto ciò le problematiche più gravi da mettere in conto riguardano i vostri invitati.

Bisogna tenere conto delle distanze di sicurezza previste, sia in chiesa che al ristorante ( che vi consigliamo fermamente di contattare in largo anticipo per avere info a riguardo), e considerare che probabilmente i parenti fuori regione non potranno partecipare al vostro #matrimonio.



Se invece decido di non correre rischi e cambiare data ?

La regola principale, quella che ci sentiamo di consigliarvi è di mantenere sempre l’ottimismo, si sta rimandando per la sicurezza di tutti e per la volontà di divertirsi senza distrazioni e problematiche di mezzo.

Ricordandovi che l’attesa non farà altro che aumentare la gioìa

nel giorno del vostro si.



Quanto tempo prima è consigliabile cambiare data?


Da fornitori, l'esperienza che stiamo vivendo ci porta a pensare che nel 2021 ci sarà un ingorgo, causato dalle date del 2020 che stanno slittando al prossimo anno e dalle date già prefissate per quest'ultimo.

E' certo che tante coppie saranno costrette a scegliere giorni infrasettimanali o periodi dell'anno in cui generalmente non ci si sposa perché ovviamente ci saranno tante date già impegnate.

Il consiglio che ci sentiamo di darvi è di muovervi quanto prima possibile per evitare di non trovare una nuova data disponibile o di dovervi accontentare.


Cosa faccio se ho già inviato gli inviti?


La prima cosa da fare è iniziare contattando i parenti, comunicando la nuova data decisa.

E' importante creare passaparola.

Whatsapp, Facebook, telefonate, usate ogni mezzo a vostra disposizione per comunicare agli invitati la nuova data.

Cosa succede agli acconti che ho versato ?

Ciò che avete versato come acconto ai vari fornitori e all'agenzia di viaggio, viste le attuali disposizioni ministeriali, potrà essere convertito in #voucher, che potrete utilizzare in altri momenti dell’anno.

Nel caso in cui dovreste avere dei problemi vi consigliamo di dare un occhiata al : art. 1463 cod. civ.



Hai altre domande ? Contattami cliccando sul link : CONTACT.

286 visualizzazioni

© 2020 Lorenzo Loriginale di Romeo Lorenzo
all right reserved P.IVA:03071930808

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle